Link utili

Ricette dell’altro mondo!!!

Logo Festa Popoli 2014

.

Se siete appassionati di cucina etnica o vi piacerebbe conoscere anche i sapori delle altre culture, potete avvicinarvici grazie a questa bellissima iniziativa che, nell’ambito della Festa dei Popoli 2014,  ha coinvolto alcune detenute del Carcere di Vercelli le quali  hanno messo a disposizione di chiunque sia interessato le loro migliori ricette!!! Ci sono piatti provenienti  dall’Algeria, dalla Romania, dall’Egitto…e tante altre!

Non perdete questa interessante iniziativa, le ricette sono pubblicate sul link:

http://www.acsv.it/vc/RicettedalMondo.cfm?req=iniziative&ID_ini=439

Ed inoltre per informazioni 0161 503298.

Il report di Pangea su donne e microfinanza

Sito rapporto di Pangea

.

Venerdì 17 ottobre è la Giornata Mondiale della Lotta contro la Povertà. Un tema più che mai attuale per tutti. La notizia di cui vi rendiamo partecipi è l’uscita di un dossier che può aiutare a inventare soluzioni. Si tratta di un report stilato da Pangea, la Ong che, dal 2003 a oggi, ha permesso a oltre 40.000 donne di emanciparsi attraverso programmi di microcredito e microfinanza in Afghanistan, Nepal, India e, in fase sperimentale, con progetti pilota anche in Italia, visto che le situazioni da terzo mondo (quantomeno economico) ci riguardano ormai tutti. Scaricatevelo [qui il Report completo]  perché è un esempio notevole di come si devono inquadrare le emergenze ed è ricco di spunti da cogliere. Nel seguito altri dettagli. (continua…)

Quando lo shopping è sociale

Il logo del Charity Shop on line

Il logo del Charity Shop on line

Siamo venuti a conoscenza del lancio di un ”Charity Shop Online”, BelloxBuono, il suo nome è un progetto, gestito da volontari, che ha per obiettivo di ridare vita a oggetti usati e nello stesso tempo utilizzare il ricavato per azioni sociali. Il ricavato delle vendite verrà donato interamente all’associazione Gentletude e saranno utilizzati per la realizzazione di un progetto intergenerazionale. Si può anche contribuire donando gli oggetti, per farvene un’idea visitate http://www.freewebstore.org/belloxbuono

Gentletude è un neologismo che unisce la parola gentilezza con il concetto di attitudine. Persegue gli scopi per un mondo migliore depurato dalla violenza, dall’arroganza e dalla maleducazione. Un mondo dove sono centrali la cura e l’attenzione per l’altro, il buon senso e la competitività equilibrata. La produzione messa a disposizione dall’associazione è completamente gratuita sulla base dei Commons Creative Criteria.

Per maggiori informazioni Gentletude Onlus | Piazzale Biancamano, 2 20121 Milano | C.F. 97577830157

E. gentle-onlus@gentletude.com T. +39 02 36756898

Il giornalino dell’Avgia scaricabile

Logo Avgia

.

L’Avgia di Trino ha iniziato un anno importante della sua storia perché a novembre si festeggiano i 25 anni da quando Flavio Degasperi e altri promuovevano la nascita della sezione trinese dell’Associazione Vercellese Giovani Invalidi e Amici, fondata da Placido Vidale a Vercelli negli anni Settanta. Nacque allora il Centro diurno per disabili trinese ancora oggi attivo. L’Avgia promuove anche questo nostro progetto di spiritosociale.org e dunque a partire dal recente numero di febbraio, diamo la possibilità di scaricare il giornalino interno dell’Avgia Trino ”Parole in libertà” anche dal nostro sito. Il numero di febbraio contiene diverse informazioni interne ed articoli su diversi argomenti, dalla mobilitazione di Trino per la Sardegna alluvionata, sul toccante film “Il sogno di Brent”, economia domestica, recensione si un libro e altro che trovate sul numero. Scaricabile QUI

Coffee Bag Diapsi, bilancio di un anno

Uno dei modelli di borsa Coffe Bag

Uno dei modelli di borsa Coffee Bag

Il lavoro per un disabile o per una persona svantaggiata ha sempre un ruolo “terapeutico” perché rafforza l’autostima. Ancor di più per chi ha sofferto e soffre di disturbi psichici a causa dei quali si viene spesso emarginati dalla società “normale”. Per questo Diapsi Vercelli, ha sviluppato da tre anni il percorso “Verso il lavoro”, propedeutico a un successivo inserimento “classico” in un’azienda, offrendo, tramite l’impegno a favore della comunità, l’opportunità di ricominciare anche come persona. Il progetto è noto principalmente per il “Coffee Bag Lab”, dove vengono prodotte eleganti borse partendo dalle confezioni del caffè usate raccolte nei bar cittadini ma anche con un lavoro di segreteria in associazione. Diapsi Vercelli rende noto il “bilancio” del 2013.
«La segreteria è rimasta aperta 960 ore e il laboratorio artigianale 1052 ore. Nel progetto sono risultati coinvolti 19 utenti, in gran parte in carico al Centro di Salute Mentale dell’ASL VC. Per poter erogare questo servizio c’è stato bisogno dell’impegno di 8 volontari per un totale di 2.342 ore di lavoro e di 6 professionisti per altre 1.532 ore retribuite. In totale, il progetto è costato 46.004,57 €». I responsabili dell’associazione aggiungono: «Tutto questo è stato possibile grazie al finanziamento della Fondazione CRT, del Comune e della Provincia di Vercelli, oltre che dalla sensibilità di alcune aziende che hanno fatto i propri regali di Natale con i nostri prodotti e dal preziosissimo contributo delle centinaia di persone che hanno portato a casa uno dei prodotti del laboratorio». (continua…)

Per Natale regala la speranza alle donne di Pangea

L'immagine simbolo della campagna natalizia di Pangea Onlus

L’immagine simbolo della campagna natalizia di Pangea Onlus Foto di Ugo Panella

Rilanciamo con piacere e convinzione l’appello di Pangea Onlus “A Natale regala speranza. Non c’è dono più bello”. Il “logo” della campagna, la donna in campo nero, è opera di Ugo Panella, fotografo e reporter molto valido e che segue Pangea da molto tempo con la forza delle sue immagini. Per gli estremi delle donazioni visitate www.pangeaonlus.org. Ricordiamo che Pangea è partner dell’associazione vercellese “12 dicembre” nel progetto dell’asilo di Kabul. Un ulteriore motivo di vicinanza. Pangea è una realtà di grande spessore e serietà, che realizza direttamente gli interventi, forma il personale locale e segue poi sul campo l’evoluzione degli aiuti. Una garanzia non da poco per chi dona e sa di portare il suo piccolo mattoncino per una costruzione concreta che offre proprio quella speranza di cui parla l’operazione natalizia. Ecco come i promotori parlano di questa iniziativa.

Ci sono donne nel mondo che non festeggiano mai. Noi ne abbiamo incontrate tante in Afghanistan, India e anche in Italia. Questo Natale ciascuno di noi ha la possibilità di fare loro il più bel regalo di tutti: la Speranza.

Speranza di vedere crescere i propri bambini e poterli mandare a scuola; speranza di potersi curare, di non morire di parto e imparare a leggere e scrivere; speranza di aprire un’attività e mantenere la famiglia; Speranza di poter trovare rifugio lontano dagli abusi domestici.

Sembra impossibile poter donare tutto questo? Invece è semplice.

Quest’anno a Natale scegli di agire insieme a Pangea con i nostri regali solidali: la Tazza di Pangea, gli splendidi Taccuini Afghanistan, il Nodo, le ceste natalizie e molto altro.

Dona speranza a una donna. È il regalo più bello che puoi fare. A lei e a te.

Buoni libro da 250 euro per gli iscritti all’Università Avogadro

Logo dell'Università del Piemonte Orientale

.

45.000 euro in buoni-libro da 250 euro, per complessivi 160 buoni a disposizione per gli studenti dell’“Avogadro” regolarmente iscritti a un corso di laurea triennale, magistrale o a ciclo unico nell’anno accademico 2013/2014. Per ottenere i buoni bisogna essere in regola con il pagamento dei contributi universitari e non essere stati iscritti, per più di una volta durante la carriera universitaria, in qualità di studenti fuori corso, fuori corso intermedi o ripetenti.

«La maggior parte degli studenti che hanno partecipato al bando per i buoni libro nel 2012 – spiega il dirigente dell’area Studenti Andrea Turolla – si colloca, in base alle attestazioni ISEE consegnate con la domanda, in fasce di reddito comprese tra 0 e 33.500 Euro. Ciò significa che i buoni-libro sono percepiti come un valido sostegno per il diritto allo studio e si è ritenuto di abbassare a 30.000 Euro il reddito massimo per avere diritto ai buoni».

La domanda di ammissione per partecipare alla selezione dovrà essere presentata entro venerdì 29 novembre 2013, alle ore 12.00, rispettando una delle seguenti modalità: a mano presso l’Ufficio Servizi agli Studenti (Palazzo del Rettorato – Via Duomo n. 6 – Vercelli) dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle 14.00 alle 16.00; a mezzo fax al n. 0161/219421. Per le domande inviate via fax farà fede la data di spedizione.

La pubblicazione della graduatoria avverrà il 6 dicembre 2013.

Tutte le informazioni sui buoni-libro sono disponibili QUI

Torna all'inizio